ItalyIndia design
ItalyIndia design
ItalyIndia design
ItalyIndia design
ItalyIndia design
ItalyIndia design
ItalyIndia design

135. Garam masala

Alcune spezie in primo piano, un banner con l'illustrazione dello chef Paaji di India in tavola e la scritta Garam Masala

INGREDIENTI PER UNA TAZZA CIRCA:

4 cucchiai di semi di coriandolo

4 cucchiai di cumino
4-6 chiodi di garofano
1 anice stellato
1 cucchiaio di semi di finocchio
1 cucchiaio di zenzero in polvere
1 cucchiaio di pepe nero in grani
2-3 stecche di cannella, lunghe circa 6 cm (va bene anche quella in polvere)
4-5 foglie di alloro
½ noce moscata
20-25 cardamomi verdi (o a piacere)
10-15 cardamomi neri (solo le bacche)

PREPARAZIONE (APPROSSIMATIVAMENTE 15 MIN.):

1.¬†¬† ¬†Per far si che gli ingredienti sprigionino il loro profumo caratteristico occorre tostarli a secco su una padella d’acciaio – tutti tranne lo zenzero. Accendete un fuoco medio-basso continuate a mescolare con un cucchiaio di legno per evitare che brucino all’esterno e rimangano “crudi” all’interno. L’operazione richieder√† un po’ di tempo, in cui dovrete continuare a mescolare con assiduit√†. Capirete che sono pronti quando il cumino avr√† cambiato leggermente colore.
2.    Togliete dal fuoco e predisponete un mixer o un macinacaffè. Infilate nel mixer la miscela tostata, aggiungete lo zenzero e tritate finché non otterrete una mistura marroncino-rossiccia, morbida al tatto. Aiutatevi anche con mortaio e pestello, se li avete.

VIDEO:
Indian Garam Masala
Garam Masal Mix


METODO DI CONSERVAZIONE
Se state pianificando un periodo di intensa sperimentazione culinaria indiana vi consiglio di preparare una discreta quantità di garam masala, in modo da semplificare e velocizzare tutte le vostre preparazioni.
La conservazione non √® affatto complicata: prendete una scatoletta ermetica (le marche pi√Ļ note vanno benissimo) ed etichettatelo l√¨. Conservate il garam masala in un posto asciutto e lontano dalla luce. Niente frigo!
In condizioni ideali, il garam masala si conserva per anche due mesi senza perdere la sua intensa fragranza.

CURIOSITA’:
Quali sono le bacche del cardamomo? I cardamomi neri presentano un guscio che pu√≤ (e dovrebbe) essere rimosso. Dopo la tostatura, prendete i cardamomi e posateli su un tagliere. Con un piccolo martello (o lo schiaccianoci a mo’ di mazza, strumento assai pi√Ļ avanguardistico) picchiettate dolcemente fino alla rottura del guscio.
Mettete nel mix solo i semini neri all’interno e gettate i gusci. In questo modo otterrete una mistura ancora pi√Ļ fragrante.

Crediti

Garam_Masala_new_2008 - Photo credit: Holger Casselmann / Foter.com / CC BY-SA

Garam Masala Spices - photo credit: ginnerobot via photopin cc

 

 




IN EVIDENZA

Viaggio tra le spezie dell'India

Cardamomo, peperoncino e cannella: le principali spezie tra storia, medicina e cucina

Assaporare l'India... in un thali

Il thali-meals è il pasto indiano per eccellenza e c'è chi sostiene che osservando come si magia si può capire molto del Paese

Curry in polvere

Il pi√Ļ famoso dei sapori indiani, il curry √® un mix di spezie, tra cui il peperoncino: ecco la nostra ricetta.

Pollo Tandoori

Ricetta e suggerimenti per preparare, senza avere il forno tandur a casa, il pollo tandoori, la pietanza a base di carne amata già dai Mogul.

Laddu

Signori e signori eccovi la ricetta dei laddu: palline dolci e gustose, così buone da conquistare il palato divino di Ganesh.

Rajma masala

Curry di fagioli rossi: una ricetta molto amata nel nord dell'India che avrà successo anche sulle vostre tavole.

Torna Su